Privacy Policy
Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 15 su 25

Discussione: Risorse comunitarie

  1. #1

    Predefinito Risorse comunitarie

    Ciao a tutte/i,
    dopo aver assistito all'inclusione di mio figlio in ambito scolastico (ha iniziato la primaria), per l'ennesima volta volutamente disorganizzata, e dopo aver avuto conferma che le istituzioni pretendono che poi sia il genitore a colmare il vuoto, ho detto a gran voce NO! ed ho spedito un po' di lettere ed @.

    Dietro consiglio del dott. Lagati ( vedesi il capitolo 4') ho contattato l'Assessore alla Salute e all'Equità Sociale (la segretaria mi fa inoltrare il tutto ai Servizi Sociali). Risposta: nulla.
    Visto che l'otorino vuole più ore di terapia logopedica per Mirco (ha le protesi acustiche ed il distretto da 10 ore di terapie all'anno) ho fatto richiesta di aumento ore al Responsabile del Distretto che ha inoltrato alla Psicologa (dirige il gruppo sanitario). Risposta: nulla.
    La Pediatra di Mirco è al corrente di tutto.
    Ho fatto presente, per iscritto, al Dirigente Scolastico che Mirco, essendo un bimbo oralista, ha diritto all'Assistente nella comunicazione. Risposta: nulla.
    Nel frattempo mi accorgo che nella Diagnosi Funzionale del maggio 2016, la Psicologa manca nel scrivere che Mirco ha deficit uditivi ed visivi (ha apparecchi acustici ed occhiali).
    E nel frattempo la situazione a scuola si fa pesante.... le ore di sostegno sono 20.
    Verso i primi di dicembre, il Dirigente da 2 ore in più di sostegno. E non si sa se la maestra sarà assegnate. Lo saprò a fine gennaio.
    Ultimamente la maestra si lamenta dicendo che Mirco fa impazzire l'insegnante di turno....quando lei non è presente. E così spesso subentra la maestra di sostegno dell'altra sezione.
    Ieri, apro la posta elettronica e mi arriva una convocazione per un U.V.D.H. dal Distretto Sanitario. Convocati anche: Assistente Sociale, Otorino, Pediatra, Neuropsichiatra, Dirigente Scolastico, Insegnanti, Psicologa, Logopedista, Psicomotricista e una Psicologa....credo per adulti ( a me sconosciuta).
    Sapete dirmi che tipo di riunione sarà? Avete consigli da darmi?
    Grazie
    ......basta guardarsi negli occhi per scoprire il nostro percorso.....il percorso dell' Amore.

  2. #2

    Predefinito

    Nessuna idea Giusi ma mi sa che una di quelle domande è andata a buon fine. Spero che qualcuno possa aiutarti, comunque questo è una importante opportunità

  3. #3
    Administrator Pinguino reale L'avatar di paola
    Registrato dal
    Jan 2006
    residenza
    Conza della Campania, Italy
    Età
    46
    Messaggi
    5,209

    Predefinito

    Dovrebbe essere l'unità di valutazione dell'ASL, che dovrebbe essere un po' il referente formale del progetto di vita di Mirko. In quella sede fa verbalizzare tutti i problemi di Mirko e fatti scrivere che necessita di un rapporto 1:1 sul sostegno e dell'assistente alla comunicazione, così avrai un documento ufficiale da far valere in sede giudiziaria se a maggio ti ridiranno che Mirko per l'anno prossimo nell'organico di diritto ha ancora 20 ore. A noi hanno fatto fare il ricorso sul provvedimento di maggio perchè il provveditorato poi rimette mano a luglio per l'organico di fatto e nel frattempo il TAR si pronuncia obbligandoli all'integrazione già nell'organico di luglio e si parte a settembre con orario pieno riconosciuto.
    "Ieri è storia, domani è un mistero, ma oggi è un dono e per questo si chiama presente"

  4. #4

    Predefinito

    Grazie Paola
    ......basta guardarsi negli occhi per scoprire il nostro percorso.....il percorso dell' Amore.

  5. #5

    Predefinito

    Ciao, Giusi sono la mamma di Gaya 14 anni ci scambiavamo messaggi molti anni fa, oggi per caso ho aperto il sito, da molto tempo non l'ho fatto, sono molto impegnata......Gaya adesso ha cominciato le superiori, vedi come passa il tempo...., la riunione che hanno convocato per il tuo bimbo è molto importante, fai sentire le tue ragioni, se ti sembra seguito poco ti ricordo che c'è la possibilità di affiancare in classe la figura dell'educatore che devo chiedere in comune, se lo chiedi durante la riunione dovrebbe esserti facile venir appoggiata dalla psicologa e dirlo direttamente all'assistente sociale che deve aprire la pratica, se ti può ervire ti lascio il mio n 3474684073, un abbraccio e felice di averti riincontrata
    Monica mamma di Gaya (14 anni)
    Monica
    sono la mamma di Axel 13 anni e Gaya 11 (Sdd) 1° media

  6. #6

    Predefinito

    Ciao Monica....mi ricordo di te
    La riunione è stata stamattina....per ora vi dico che abbiamo ottenuto quello che volevamo
    Al più presto vi racconto tutto!!!
    Bentornata allora.....sui tanti impegni...tutti ti capiamo ....non sappiamo cos'è la noia ormai da un po' di tempo
    ......basta guardarsi negli occhi per scoprire il nostro percorso.....il percorso dell' Amore.

  7. #7

    Predefinito

    RIUNIONE
    Entriamo mio marito ed io ( armata d'appunti ) dopo mezz'ora rispetto agli altri che si ero riuniti prima. Presenti: Assistente Sociale, Neuropsichiatra Infantile, Psicologa, Insegnante di Sostegno e la Psicologa che non conoscevo era la coordinatrice dell'incontro. Quest' ultima fa le presentazioni e ci dice che l'incontro era stato richiesto dalla Psicologa in risposta alla nostra lettera al Dirigente del Distretto Sanitario.
    Mi viene data la parola ed io ribadisco la necessità nell'aumentare le ore di logopedia e la necessità di introdurre la figura dell'assistente alla comunicazione. L'insegnante di sostegno dichiara di aver avuto 22+2 ore per Mirco.
    E così l' Assistente S. ci annuncia che provvederà a far attuare il D. L. 112/1998 art. 139....solo che deve capire quali carte sono necessarie e come muoversi.
    Poi la parola passa alla Psicologa che ribadisce il numero di sole 10 ore di logopedia + 10 di psicomotricità all'anno. Aggiornerà l'ultima Diagnosi Funzionale, visto che mancano i deficit sensoriali . E così interviene la Neuropsichiatra che tentennando ci consiglia la Nostra Famiglia per le terapie....
    Visto che c'ero ... ho chiesto se potevamo fare l'aggravamento in Commissione....secondo loro non ci cambia niente....ma non erano mica tanto sicure
    La coordinatrice ci ha fatto prima leggere quanto verbalizzato (e l'ho apprezzato tantissimo visto che di solito non mi fanno mai leggere prima ) e così poi abbiamo firmato tutti.
    Sono rimasta soddisfatta, visto che avremo l'assistente alla comunicazione, ma sono rimasta molto delusa....perché come genitore non vengo indirizzata, non ricevo alternative...
    Non si può dire: noi diamo questo! Punto! .....e poi non dare alternative....o meglio...secondo me pensano che sia giusto costringere le famiglie andare nel privato.
    Non lo trovo equo....
    ......basta guardarsi negli occhi per scoprire il nostro percorso.....il percorso dell' Amore.

  8. #8

    Predefinito Dall'Assistente Sociale

    L'indomani vado dall' Assistente Sociale a portare copia della 104+verbale e copia dell'ultima valutazione dell' Audiologia dell' IRCSS Burlo di Trieste.
    E visto che c'ero le chiedo con che periodicità ci sarà il U. V. D. H. e chi lo richiede. E così finalmente qualcuno mi spiega che può essere richiesto da qualsiasi figura....quando occorre ( e così finalmente so cosa intendesse fare per Mirco la pediatra in questi ultimi 7 anni )
    Le chiedo cosa comporta la presa in carico del Comune. Lei mi dice che è quello che sta facendo lei ora per Mirco....e poi il fatto che l'assistente alla comunicazione verrà pagato dal Comune tramite la famiglia. Ma voglio approfondire la legge al riguardo ...
    Ed infine le dico che ho richiesto all' Assessore alla Salute e all' Equità Sociale informazioni sulle risorse comunitarie a disposizione, in cosa consistono e quali procedure attivare. E che non ho avuto risposta. E così vengo a sapere che il Comune non crea progetti per bimbi con disabilità. Il genitore si guarda intorno, soprattutto con le associazioni, ed il Comune al massimo concede il contributo. Il solo progetto ( Hattiva Lab ) creato dal Comune riguarda un dopo-scuola per i compiti scolastici riservato ai bimbi con Bes e persone con disabilità. Mi informerò.
    ....dimenticavo....ieri ho saputo dalla Coordinatrice che sono la Psicologa a la Pediatra che si devono interfacciare e ci devono indirizzare nel percorso della disabilità.
    ......basta guardarsi negli occhi per scoprire il nostro percorso.....il percorso dell' Amore.

  9. #9
    Super Moderator Pinguino reale L'avatar di maddy
    Registrato dal
    May 2008
    residenza
    brianza
    Età
    51
    Messaggi
    2,558

    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da GIUSI Visualizza il messaggio
    E così interviene la Neuropsichiatra che tentennando ci consiglia la Nostra Famiglia per le terapie....

    Non si può dire: noi diamo questo! Punto! .....e poi non dare alternative....o meglio...secondo me pensano che sia giusto costringere le famiglie andare nel privato.
    Non lo trovo equo....
    assolutamente d'accordo con te sul fatto che non sia giusto che le proposte siano tagliate sui bilanci delle asl e non sui bisogni delle persone ....
    Faccio però anche l'avvocato del diavolo: la nostra famiglia è privato ma convenzionato, quindi comunque gratuito per voi..... almeno qui in Lombardia è così..... mentre scrivo mi viene il dubbio che possa non essere così dovunque
    Maddalena, mamma di Monica, 11 anni

  10. #10

    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da maddy Visualizza il messaggio
    ... la nostra famiglia è privato ma convenzionato, quindi comunque gratuito per voi..... almeno qui in Lombardia è così..... mentre scrivo mi viene il dubbio che possa non essere così dovunque
    Dici corretto...è gratuito anche qui....ma vedi...con la logopedista sia Mirco che io ed ora anche la maestra ci troviamo bene....c'è anche molta sintonia. Invece ora devo perdere tempo per valutazioni, liste d'attesa, conoscere tutti un'altra persona e...ciliegina sulla torta...è logisticamente stare più scomoda. Non parliamo poi di che orario mi proporranno
    Almeno, sul piano logistico, spero di combinare in ospedale. Ce l'ho vicino casa.
    E come al solito....tutto il disagio riversato alla famiglia!
    ......basta guardarsi negli occhi per scoprire il nostro percorso.....il percorso dell' Amore.

  11. #11

    Predefinito

    Volete sapere l'ultima?
    Oggi mi arriva un' @ dalla coordinatrice dell' UVDH dove mi allega un verbale rettificato e scrive che c'è una rettifica formale...non sostanziale.
    Invece leggo attentamente e vedo che hanno sostituito " il distretto erogherà le terapie del caso (logopedia e psicomotricità) e la famiglia integrerà visto che il Burlo ha richiesto più logopedia" con " il minore potrà essere sottoposto all'attenzione di altro servizio per la riabilitazione a fronte della diagnosi non di competenza (per patologia)
    del Distretto.
    Cioè lo definiscono sordo, dunque non lo seguono più (comunque in 4 anni hanno sempre dato solo un ciclo di terapie all'anno).
    Mio marito vuole rispondere con lettera e chiedere consulto ad avvocato, io sono arrabbiata perché già fare due protocolli in due ospedali di 1 anno e mezzo ciascuno per sapere come risolvere il ritardo del linguaggio ci ha fatto perdere tempo. Ora il distretto è da settembre scorso che non dà terapie, proprio da quando Mirco ha tenuto in maniera continuativa le protesi. E così perderemo altro tempo senza logopedia, perché per entrare in altra struttura ci saranno valutazioni, liste d'attesa ecc.
    L'unica cosa positiva è che cambiando struttura Mirco avrà un'altra psicologa e un'altra neuropschiatra....visto come si sono occupate di Mirco...non sono una perdita.
    Ma io dico! E' possibile che un Distretto Sanitario non sia in grado di prendersi cura dei bimbi con la Sindrome....e si limita solo a firmare carte per la scuola??????
    Da voi il Distretto come si comporta?
    ......basta guardarsi negli occhi per scoprire il nostro percorso.....il percorso dell' Amore.

  12. #12

    Predefinito

    Visto i trascorsi....e visto che è decaduta la fiducia nella psicologa( è stata lei a chiedere la rettifica del verbale) ....posso non presentarmi al gruppo H ? Non ha più senso.
    Mirco deve per forza essere preso in carico da qualche struttura???
    Prima del prossimo ottobre non voglio affrontare valutazioni per entrare in un'altra struttura...
    ......basta guardarsi negli occhi per scoprire il nostro percorso.....il percorso dell' Amore.

  13. #13
    Administrator Pinguino reale L'avatar di paola
    Registrato dal
    Jan 2006
    residenza
    Conza della Campania, Italy
    Età
    46
    Messaggi
    5,209

    Predefinito

    Mi era sfuggito il tuo penultimo post. Allora sì ha ragione tuo marito dovete rispondere per iscritto. Ora se esiste una patologia aggiuntiva (la sordità) va seguito i ritardo del linguaggio con aggiunta le accortezze che si usano con un bambino ipoacuso, anche perchè buona parte dei nostri figli lo sono. Innanzi tutto va visto se è una sordità catarrale e quali ne sono le cause e va "curata" la sordità che per forza di cose impatta a maggior ragione sul linguaggio, visto che c'è anche la sdd. Ora non ho capito cosa intendono con la lettera che vi hanno inviato, ma ti consiglio di chiedere quali sono le agevolazioni in caso di ipoacusia, in alcune regioni a fianco dell'insegnante di sostegno viene messo un'operatore per facilitare il linguaggio per via dell'ipoacusia.
    Come si comportano da noi l'ASL, semplice risulta "non pervenuta". Avendo avuto problemi a scuola con le insegnanti ho chiesto io l'attivazione del procedimento della presa in carico. Ora tutte le valutazioni del caso vanno concordati con i genitori che hanno il polso della situazione. Non sottovalutate il discorso ipoacusia, a noi è stata diagnosticata tardissimo da un foniatra dopo aver fatto non so quanti day hospital in reparti di genetica in cui non avevano mai controllato un tubo, nel momento in cui abbiamo iniziato a curare la sordità (di origine catarrale) è migliorato anche sul linguaggio, considerando che aveva già 9 anni, miracoli non ce ne sono stati perchè un bel danno era già stato fatto. Ogni tanto ovviamente ancora si abbassa l'udito, ma conoscendo il problema si sa pure come gestirlo.
    "Ieri è storia, domani è un mistero, ma oggi è un dono e per questo si chiama presente"

  14. #14
    Administrator Pinguino reale L'avatar di paola
    Registrato dal
    Jan 2006
    residenza
    Conza della Campania, Italy
    Età
    46
    Messaggi
    5,209

    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da GIUSI Visualizza il messaggio
    Visto i trascorsi....e visto che è decaduta la fiducia nella psicologa( è stata lei a chiedere la rettifica del verbale) ....posso non presentarmi al gruppo H ?
    Il gruppo H a scuola?
    "Ieri è storia, domani è un mistero, ma oggi è un dono e per questo si chiama presente"

  15. #15

    Predefinito

    Il gruppo H lo dobbiamo fare al Distretto....così vuole la psicologa.
    Ma pensa che non riceve terapie da giugno 2016....
    ......basta guardarsi negli occhi per scoprire il nostro percorso.....il percorso dell' Amore.

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •