Privacy Policy
Visualizzazione dei risultati da 1 a 2 su 2

Discussione: L'inclusione? Passa anche dalle pubblicità

  1. #1
    Administrator Pinguino reale L'avatar di zioudino
    Registrato dal
    Jan 2011
    residenza
    Provincia di Cuneo
    Età
    43
    Messaggi
    1,588

    Predefinito L'inclusione? Passa anche dalle pubblicità

    Una nota azienda di giocattoli ha scelto una bimba con sindrome di Down per la sua nuova campagna pubblicitaria. Non è un caso raro: negli Usa c'è una non profit che ha proprio questo obiettivo. Plauso delle associazioni: «il modo in cui vediamo le persone con sindrome di Down ha il potere di escluderle o accoglierle pienamente come cittadini uguali agli altri»

    Articolo completo qui http://www.vita.it/it/article/2016/1...licita/141585/
    L'anatroccolo non diventa cigno ma vola lo stesso

  2. #2

    Predefinito

    A dir la verità un altra azienda americana di giochi già parecchi anni fa usava sul catalogo cartaceo bimbi con varie disabilita' e di varie etnie,non faccio pubblicità ma è la L....e T...s,ne sono certa poichè al nido dove lavoravo arrivavano cataloghi di giochi e solo questa aveva queste prerogative.
    Giusto per par condicio.
    Antonella

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •