Privacy Policy
Pagina 1 di 3 123 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 15 su 33

Discussione: Il meeting della condivisione

  1. #1
    Administrator Pinguino reale L'avatar di paola
    Registrato dal
    Jan 2006
    residenza
    Conza della Campania, Italy
    Età
    49
    Messaggi
    5,252

    Predefinito Il meeting della condivisione

    Se dovessi rispondere alla domanda a quanti meeting la nostra famiglia ha partecipato non saprei rispondere, perchè è ormai qualcosa che fa parte del nostro quotidiano. Quello che è bello è che ogni volta c'è qualcosa che ci stupisce, qualcosa che ci resta dentro.
    Vedere che ci sono persone che ci aspettano in tutta Italia e che si spendono così tanto per darci il meglio è un qualcosa di impagabile. Così come altre volte, dove ci è stato fortemente chiesto di andare sul territorio (Morbegno, Gualdo Tadino, Sirolo, Mirano/Noale), a Lodi e a Monte Cremasco, in particolare, ci hanno davvero coccolato. E' incredibile vedere quanto si sia disposti a dare agli altri, quanta generosità nei nostri confronti riscopriamo ogni volta.
    Venerdì è servito a prenderci le misure, poi sabato la festa a Monte Cremasco, dove una quantità incredibile di persone si è mossa per farci passare una bella giornata, a prepararci da mangiare bene e abbondante, a divertirci con rapaci e puffi (che mi è dispiaciuto tanto non vedere), i balli di Ilaria la cena e concludendo il sabato con il nostro esperimento. Non a caso ho soprasseduto sulla performance atletica
    Domenica il giro in questa fattoria enorme in cui i bambini hanno potuto fare il giro sul calesse, dar da mangiare a mucche e vitelli e accarezzare un maialino di pochi giorni.
    Un grazia a Laura74 che si è spesa davvero tanto e a tutti i volontari che le hanno dato una mano. Penso che sia davvero questa la strada per rendere unici i nostri incontri la fusione con la comunità che ci ospita.
    Cosa rappresentano questi incontri nel cuore di ognuno di noi, è difficile da spiegare, penso che quella sensazione di tutt'uno, di complicità e di naturalezza siano cose che per capirle bisogna provarle, così come è difficile spiegare l'intensità del legame d'amicizia che si crea.
    "Ieri è storia, domani è un mistero, ma oggi è un dono e per questo si chiama presente"

  2. #2

    Predefinito

    Cosa rappresentano questi incontri nel cuore di ognuno di noi, è difficile da spiegare, penso che quella sensazione di tutt'uno, di complicità e di naturalezza siano cose che per capirle bisogna provarle, così come è difficile spiegare l'intensità del legame d'amicizia che si crea.
    Come non condividere le parole di Paola... per noi era soltanto il secondo meeting ed è stata davvero un'esperienza unica: è bello incontrare persone con le quali ti senti in sintonia e vicina e non solo per "il cromosoma in più".
    siamo tornati, non solo noi "grandi" ma anche i ragazzi e la piccola vandala, arricchiti, con la voglia di partecipare più attivamente sia alla vita del forum, con la convinzione che la forza del gruppo, che tutti insieme possiamo fare qualcosa di grande.
    Grazie a chi ha organizzato, a chi è stato presente di persona e a chi ci ha seguito da lontano!!!
    Ultima modifica di paola; 09-03-2015 a 16:56

  3. #3
    Super Moderator Pinguino reale L'avatar di maddy
    Registrato dal
    Apr 2008
    residenza
    brianza
    Età
    53
    Messaggi
    2,558

    Predefinito

    Anche io, pur avendo partecipato a una frazione di meetings, rispetto a quelli di paola ad esempio, comincio a "perdere il conto" .
    Anche questo meeting è stato molto molto bello. Anche se per noi era relativamente vicino a casa, e quindi, per definizione meno "affascinante", ha preso il suo fascino proprio dal clima delle persone che l'hanno animato. La comunità parrocchiale di monte cremasco è davvero una realtà incredibile e complimenti a Laura per averla coinvolta così attivamente. Monica è stata strafelice di fare esperienze "nuove" tipo vedere i rapaci e infastidire i puffi, ma anche coccolare il maialino e cercare di dare da bere dal biberon gigante al vitellino domenica.
    Ecco, Monica sta diventando anche lei protagonista del nostro essere al meeting. Non siamo più solo noi adulti a portarla e mia cara fattelo andar bene. Lei era contentissima ad esempio di rivedere Mariasole, ma anche Eleonora, e magari alla prossima sarà desiderosa di incontrare ancora qualcuno (tipo le gemelle ). Un bel valore aggiunto dei meeting, i nostri figli che si affezionano!
    Spero che si siano sentiti tutti a proprio agio, anche i nuovi, e coccolo il sogno che il mondo possa essere un grande oratorio di monte cremasco
    Appena riesco carico qualche foto
    Maddalena, mamma di Monica, 11 anni

  4. #4
    Super Moderator Pinguino reale L'avatar di giuly
    Registrato dal
    Jan 2006
    residenza
    provincia di Torino
    Messaggi
    1,678

    Predefinito

    Come non "condividere" le parole di Paola... questo è stato proprio il meeting della condivisione, condivisione di emozioni, condivisione di sentimenti, condivisione di chiacchiere impegnate o leggere, condivisione di spazi e di tempi, ma anche condivisione di auto e di camere di hotel... mai avrei pensato di arrivare a considerare la nostra auto troppo piccola per tutti gli amici che Adriano avrebbe voluto con sè durante gli spostamenti Ho dovuto deludere qualcuno dicendo che non c'era più posto
    Alice alla fine non la consideravo nemmeno più, tanto sapevo già che non si sarebbe staccata dalle amiche, non ha neppure ultimato il viaggio di andata sulla nostra auto approfittando di una pausa in autogrill
    La camera in hotel era sempre occupata dalle "grandi" ("mamma, mi raccomando, tieni lontano Adriano e le gemelle che noi vogliamo stare in pace!") e in quanto a loro saremmo ancora là ad aspettare "ancora un po', mica andremo già via? Vogliamo stare ancora un po' insieme".

    E a questo punto "condivido" le parole di Maddy: i meeting non sono più solo per me e per mio marito, per placare la NOSTRA sete di condivisione, ma stanno diventando sempre più un'occasione attesa con ansia anche dai nostri figli che in questi tre giorni hanno, appunto, condiviso auto, camere, giochi, corse, esperienze con i loro amici.
    Adriano ha cominciato due settimane prima a dire a tutti che sarebbe andato in hotel con i suoi amici, Alice ha rinunciato a impegni sportivi e sociali senza battere ciglio per poter incontrare le sue amiche e io continuo a meravigliarmi di come siano forti e intensi i legami tra loro nonostante si vedano per pochi giorni ogni anno...

    Sempre difficile per me scrivere dei meeting subito dopo avervi partecipato... devo lasciar sedimentare le emozioni...
    Più il meeting è stato intenso e ricco di emozioni e più è difficile riprendere i ritmi quotidiani... e oggi già era lunedì... insomma Laura... se oggi ho faticato ad arrivare alla fine della giornata (più carica del solito di impegni lavorativi per giunta) è stata in buona parte per colpa tua, di tutti i tuoi amici e di tutto il vostro impegno per rendere il nostro soggiorno ancora più confortevole. Siete grandi!

    Grazie anche a tutti quelli che hanno partecipato, ai "veterani" perchè, senza di loro, che meeting sarebbe?!? Grazie a chi si è buttato ed ha partecipato per la prima volta, mettendosi in gioco, grazie ai più piccoli che hanno sopportato qualche disagio, cambiando magari i ritmi abituali e sopportando il caos dei meno piccoli, grazie a chi avrebbe voluto esserci ma non ha potuto e grazie a chi lavora per rendere questo posto quello che è.
    Grazie di tutto, di vero cuore, a tutti quanti

  5. #5
    Administrator Pinguino reale L'avatar di kokoro
    Registrato dal
    Jan 2006
    residenza
    Milano
    Età
    52
    Messaggi
    931

    Predefinito

    Come ho scritto a Laura nel post di facebook a botta calda… il senso di Pianetadown sta tutto in quel pranzo all'oratorio. Condivisione e generosità, gioia nel darsi e stupore nel ricevere cure e attenzioni, sentirsi parte di un gruppo forte e unito dove i valori dell'amicizia e dell'accoglienza prendono forme concrete e sono contagiosi. Quando siamo insieme non siamo un gruppo di genitori e famigliari di persone con sindrome di down, ma siamo un gruppo di amici e il più del tempo ci dimentichiamo cosa ci ha portato lì concentrandoci invece sul piacere di stare insieme e divertirci.
    Grazie davvero di tutto a Laura, a tutti i volontari e al paese intero che si è stretto intorno alla nostra allegria e alla nostra voglia di stare insieme. Grazie a tutti gli amici del Pianeta, amici storici, compagni di viaggio, e nuove presenze che diventano persone in carne ed ossa, persone che anche solo dopo un we sai che sono diventati parte della famiglia... La nostalgia è l'effetto collaterale dei meeting e non mi riprendo se non dopo qualche settimana, ma già guardo al prossimo meeting e a quando vi riabbraccerò tutti!!!
    Kokoro... con l'accento sulla terza ò!
    Ovvero Martina, mamma di Giulia (19 anni), Emma (16 anni SdD), Cesare (15 anni)

  6. #6

    Predefinito

    Che dire , cosa aggiungere a cio' che gia' avete scritto .
    Questo e' stato il mio secondo meeeting.
    La parola che mi viene in mente per definirlo al meglio e' ..COCCOLE .
    Proprio cosi',
    scritto in maiuscolo .
    Mi sono sentita talmente parte di qualcosa di intenso .
    Monte Cremasco e' stato come la mia infanzia in Sardegna ,gente che si spende per il piacere puro e assoluto di farti stare bene .
    Sapendo bene ( pure per mestiere)cosa costa in termini di fatica ,accogliere e nutrire un cosi' gran numero di persone .
    Per me poi e ' stato ancora piu ' particolare ,perche ' c'era mio figlio Lorenzo ,ha rinunciato agli amici ,agli impegni sportivi ,alla partita del Padova .Per partecipare .,condividere con me e Alice questo incontro .
    Tanti bimbi e tante persone sono state bel suo cuore .
    Ieri mi ha detto " Grazie mamma, vengo anche al prossimo che andrai "
    Grazie a chi ci ha gentilmente portato in giro con la macchina .
    Grazur davvero , di tutto .

  7. #7

    Predefinito

    Eccomi arrivo anche io...e anche io ho avuto bisogno di qualche giorno per far sedimentare tutto quello che ho provato in questi giorni!
    Per me è stato un meeting speciale, la fusione delle mie "due comunità accoglienti", le due comunità che mi hanno permesso di crescere in maniera completa come genitore non facendomi mai sentire sola. Prima voi eravate solo virtuali, ma da qualche anno, grazie ai meeting, siete diventati volti, risate, abbracci, voci..
    GRAZIE ragazzi!
    GRAZIE ai "vecchi" che ci sono comunque sempre anche se gli anni passano e i bisogni cambiano
    GRAZIE ai nuovi che si sono affacciati da poco ma che già sembrano veterani dei meeting
    GRAZIE a chi è venuto anche se non ha mai scritto ma ha sempre e solo letto ma ha voluto toccare con mano il nostro macello
    GRAZIE ai Pinguini che stanno diventando un gruppo di amici così come lo sano i loro genitori
    GRAZIE al gruppetto di siblings che ormai ha più entusiasmo di noi e fa il conto alla rovescia appena saputa la data
    GRAZIE a tutti quelli che ci hanno permesso di stare bene in una splendida giornata di sole
    GRAZIE alla splendida Famiglia della Fattoria didattica che ci ha accolto e seguito pazientemente
    GRAZIE al Pianeta perchè è unico e irripetibile, alla faccia di FB, e di tutti i social..qui c'è solo qui!
    Vi riporto un episodio per me significativo: un ragazzino del paese sabato si è avvicinato a suo padre e gli ha chiesto "papà che festa c'è?" il padre gli ha spiegato chi eravamo e cosa facevamo lì, e lui ha risposto "non mi ero accorto che ci fossero dei bambini down"...se il mondo fosse sempre così!!
    Siamo un gruppo di pazzi (ammettiamolo) conosciuti con la scusa della sindrome, che è cresciuto e ha la voglia di trovarsi indipendentemente da tutto.
    Vi riporto i numerosi ringraziamenti delle persone che ci hanno aiutato a Monte, tutti mi hanno pregato di chiedervi di ripetere l'esperienza , qui il Pianeta ha lasciato il segno
    Fa rumore camminare tra gli ostacoli del cuore! (Ligabue - Gli ostacoli del cuore)

  8. #8

    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da Laura74 Visualizza il messaggio
    GRAZIE ai "vecchi" che ci sono comunque sempre anche se gli anni passano e i bisogni cambiano
    Parto da questa delicata e al tempo stesso inclemente sottolineatura di Laura per dire la mia su questo meeting
    Già... perchè ero io, questa volta, il più "vecchio"...
    Più vecchio di anagrafe, limitatamente a chi rivestiva il ruolo di genitore...
    Più vecchio di forum (dal lontano 2003)... e unico presente questa volta tra quelli che formavano quel manipolo di persone che ha dato origine alle prime discussioni in quell'embrione di forum che nessuno sospettava sarebbe diventato ciò che è oggi.
    In effetti, avessi avuto più capelli , avrei potuto anche acconciarmi ad imitazione di quell famoso "ultimo" di una delle tribù indiane più note in letteratura... ma la mia natura maschile e decadente me lo ha impedito
    "Gli anni passano" dice Laura... ed ha ragione (non solo per i capelli!), ma non credo anche "i bisogni". Non almeno per chi come me si era affacciato a forum e meeting ormai "adulto" come genitore (Dario aveva già 17 anni a quell'epoca), e si è servito di questa esperienza sia per un arricchimento umano personale, che anche per uno spirito di "servizio" (passatemi il termine, che suona presuntuoso, ma vi assicuro che non lo è) verso chi stava iniziando questo cammino genitoriale, avendo a disposizione strumenti che tanto mi avrebbero fatto bene nel lontano 1987, quando non dico non esisteva internet... ma praticamente nemmeno quell'elettrodomestico oggi così diffuso e "scontato", da avere nel suo stesso nome il destino della sua diffusione universale: PC... Computer "Personale".
    Quello che è cambiato per me in questi quasi 12 anni è stato quindi essenzialmente il primo "vecchio"... quello che segna il passare del tempo, anagrafico e di presenza sul forum, non le motivazioni di una presenza.
    E che genera indubbiamente, come tutte le esperienze prolungate, abitudine e a volte stanchezza... anche se mai assuefazione.
    Capita così di staccarsi un poco... e di iniziare ad osservare un po' in disparte.
    E di scoprire con un pizzico di falso e presuntuoso stupore... che le cose vanno avanti bene... e anche meglio. Anche senza di te.
    In una sorta di metafora genitoriale che ha a che fare con... figli ed aquiloni , tanto per intendersi.
    E' una bellissima e al tempo stesso un poco dolorosa sensazione... ma è nella natura delle cose.
    In questo meeting, in particolare... ho sperimentato più di altre volte la distanza (fisica più che emotiva) con tanti di voi. Ancor più evidente vedendo quanto invece erano stretti i rapporti che davanti ai miei occhi si intrecciavano e fiorivano.
    Siamo stati poco... dal pranzo al dopo cena di sabato. Ma è bastato a fare esperienza piena di un meeting sicuramente straripante umanità e bellezza, in tutti gli aspetti che avete sottolineato.
    Laura è stata veramente "GRANDE" nell'organizzazione... e si è visto anche quanto sia inserita in modo "vivo" nel suo territorio. Poteva essere diversamente... data la sua vulcanicità?!?
    Meeting della Condivisione dunque come ha scritto Paola nel titolo del thread? Sì, indubbiamente. Per me anche nel duplice significato della "Con-divisione", quel sentirsi insieme, parte di qualcosa di comune ed importante... ed al tempo stesso un po' in disparte... ad osservare con gioia e un pizzico di malinconia un aquilone dai mille colori, cui hai sempre tenuto tanto... che vola via.
    E vola "alto".
    Non con la mole vincete o fallite ... siate il meglio di qualsiasi cosa siete
    www.darioweb.com

  9. #9

    Predefinito

    Laura......che dire le tue parole mi hanno commosso! Tutti i grazie che hai scritto rappresentano in pieno quello che per me significa un meeting, ogni volta sempre di più!
    Sono stati due giorni intensi, due giorni ricchi di serenità, due giorni che mi hanno dato una carica pazzesca, due giorni che mi hanno fatto sentire parte di una grande famiglia, in cui mi sento libera di essere me stessa!
    È fantastico sedersi a mangiare in compagnia di amici parlando liberamente di tutto e praticamente mai della sindrome , è fantastica la sensazione che si prova nell'aspettare l'arrivo di qualcuno per poterlo riabbracciare, e mollare qualsiasi cosa si stia facendo per farlo, è fantastico conoscere persone nuove e dare un volto a chi leggo sempre molto volentieri, è fantastico vedere quanto sono cresciuti i nostri pinguini, ed è ancor più fantastico vederli giocare insieme o "chiacchierare" per esempio seduti sulla metro (chissà cosa si saranno mai detti Stefano e Adry ), è fantastico vedere Alice così serena, così inserita, così felice (grazie alle sue nuove amiche è addirittura riuscita a superare un po' la paura dei Puffi ) ed è stata davvero speciale la giornata di sabato grazie a te Laura e a tutte le persone che ci hanno accolto e coccolato così tanto!
    Ebbene si Paola hai proprio ragione, anche questa volta il meeting è stato soprattutto condivisione e non mi stancherò mai dirlo (sperando di non stufarvi mai, visto che lo dico ogni volta ) I MEETING MI FANNO DAVVERO BENE grazie a tutti voi!
    Mi spiace per chi avrebbe voluto esserci, ma purtroppo non ha potuto, spero di potervi conoscere alla prossima occasione e spero che i "nuovi" si siano trovati bene accolti e che anche loro, come me, aspettino con ansia il prossimo meeting, o comunque la prossima occasione di incontro!
    ...a modo tuo camminerai e cadrai, ti alzerai sempre a modo tuo...

  10. #10
    Administrator Pinguino reale L'avatar di zioudino
    Registrato dal
    Jan 2011
    residenza
    Provincia di Cuneo
    Età
    46
    Messaggi
    1,588

    Predefinito

    Triuggio, Sirolo, Marene, Mirano, Ravenna, Lodi....ok, noi siamo a quota 6...sesto meeting per noi
    Li elenco tutti così quando si aggiungeranno gli altri farò solo più copia/incolla dei precedenti e non rischierò di dimenticarne qualcuno
    Scherzi a parte...se chi è alle prime partecipazioni può pensare che, dopo qualche meeting, si cade nella noia e gli altri non sono più così emozionanti...beh... carissimi, vi sbagliate di brutto
    Ogni meeting è una storia a sé!
    La trepidazione dell'attesa, il conto alla rovescia negli ultimi giorni, la bellezza del viaggio per raggiungere il luogo di ritrovo, il poter riabbracciare amici già conosciuti e l'abbracciare per la prima volta i nuovi partecipanti....è ogni volta un'emozione unica!

    Sembra incredibile come il tempo passi alla velocità della luce, non è mai abbastanza per parlare con tutti...Se dovessi descrivere la sensazione che provo quando sono insieme a tutti voi con una parola... mi verrebbe da dire "leggerezza"....si, leggerezza d'animo, quella che ti fa stare bene...che ti fa pensare "in questo momento non vorrei essere in nessun altro posto che qui"
    Perché i meeting sono anche un po' spensieratezza...e come dice giustamente Martina, quasi ti dimentichi il motivo di questi incontri....
    Della SdD quasi non se ne parla, ma perché è talmente una cosa che è dentro di ognuno di noi, che ne è diventata la normalità...e quindi non fa più "notizia".
    E poi ci sono loro, i veri protagonisti, i nostri figli...tutti quanti....che creano le loro "gang"....che siano gruppi di calcio o di "chiacchiere tra ragazzine"...ma con un'unione tra di loro che quasi fa commuovere...
    Naturalmente, Laura ha organizzato tutto come si deve...in modo meticoloso, e ogni tassello era al posto giusto!
    Bravissima...potresti quasi farlo di mestiere
    Oltre a Laura, un grazie gigantesco va a tutti i volontari che si sono fatti in 4 per noi il sabato.
    E poi un grazie a tutti voi (noi ) per aver partecipato e aver voluto condividere il nostro tempo e le nostre emozioni...
    Sarà dura aspettare fino al prossimo incontro...ma sono sicuro che ce la faremo a resistere
    Ultima modifica di zioudino; 11-03-2015 a 09:19
    L'anatroccolo non diventa cigno ma vola lo stesso

  11. #11

    Predefinito

    Ultimamente, sarò un pò egoista, ma non vedo l'ora di partecipare ai meeting, per staccare un pò, per avere una boccata di ossigeno.
    Per me questo è stato il meeting del forum a quattr'occhi, perchè alla fin fine, in ogni colloquio, confronto, chiacchiera e condivisione assieme, era un pò come dar voce a tutto ciò che qui scriviamo.
    Io l'ho vissuto con i sentimenti da bambina, nel senso che ho quasi "invidiato" tutte le esperienze che Mariasole ha vissuto in questo week e che io non ho potuto vivere quando ero piccola come lei, grazie alla mega organizzazione di Laura. Oggi una mia collega, chiedendomi del video e delle foto su fb, mi ha detto "peccato che io non faccio parte del gruppo! sarebbe stata una esperienza bellissima anche per i miei figli "
    Senza dubbio l'esperienza più forte, l'ho-abbiamo vissuta alla fattoria, allattando i vitellini, accarezzando il maialino appena nato, dando da mangiare carote e finocchi ai cavalli (io non sapevo neanche che li mangiassero ) salendo sul calesse e sul trattore, vedendo dal vivo tutti gli animali della fattoria, asino compreso, facendo il giro sul dondolo ...ogni giorno Mariasole mi racconta qualcosa in più sull'esperienza che ha vissuto,...e che dire poi del sabato, con la partita a pallone, con Paola unica temeraria nella squadra dei papà (MITICA!) il parco giochi, gli uccelli rapaci, con Mariasole che ha indossato il guantone e ha tenuto sul braccio il...capperi...non mi ricordo il nome dell'uccello...; la tombola, la visita dei puffi, il pranzo con Monica vicino, la babydance con Ilaria... queste esperienze sono state splendide per me, per Mariasole, accompagnate dal fatto che avevamo due giorni tutti per noi, nei quali mi potevo dedicare a lei al 100%...esperienze che mi han fatto dimenticare la sdd, e mi hanno fatto vivere la normalità!!!
    Il meeting è sempre un susseguirsi, un'innondazione di emozioni, e questo lo è stato in particolar modo, nel sentirsi parte di una famiglia, che è stata accolta in un altra grande famiglia, che è la parrocchia. Laura, ringrazia tutti i volontari, il tuo don,...quello che ci hanno fatto vivere è stata una esperienza indimenticabile...e i dolci del rinfresco poi, oltre al pranzo, una super golosità! Da leccarsi i baffi!!!!
    Mariasole si è divertita con Monica, mi ha chiesto se c'era anche il suo moroso Lorenzo (di Sabrina) e si diverte un mondo a rivedere il video di quando imbocca Emma, o di quando "allatta" il vitellino con Eleonora.
    Che dire del ritrovarsi, del salutare i compagni di viaggio, del conoscerne di nuovi... le parole sgorgono a fiumi, ogni discussione o argomento, ci trova in sintonia nel condividere le stesse esperienze, le stesse lotte, le stesse fatiche, ma anche la stessa amicizia, la stessa gioia.
    Io amo di più ascoltare, ma quando l'argomento è "vivo" è così naturale parlare tra noi, anche se ci siamo viste al meeting per la prima volta.
    Ottima anche l'esperienza della serata del forum a quattr'occhi... dove si è dato spazio ad ognuno di esprimere il proprio pensiero, di formulare il quesito cruccio di noi mamme... "facciamo abbastanza per i nostri figli?"
    Non riesco a descrivere a parole tutto ciò che ho vissuto!!! I meeting bisogna VIVERLI !!!
    GRAZIE a Laura che lo ha organizzato al meglio, e a tutti voi che ci eravate!!!
    p.s. Grazie a Paolagaspa e consorte che ci ha fatto da taxisti.
    La bellezza è nella diversità e nelle"diverse diversità" c'è la vera completezza.

  12. #12
    Super Moderator Pinguino reale L'avatar di maddy
    Registrato dal
    Apr 2008
    residenza
    brianza
    Età
    53
    Messaggi
    2,558

    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da aledario Visualizza il messaggio
    Meeting della Condivisione dunque come ha scritto Paola nel titolo del thread? Sì, indubbiamente. Per me anche nel duplice significato della "Con-divisione", quel sentirsi insieme, parte di qualcosa di comune ed importante... ed al tempo stesso un po' in disparte... ad osservare con gioia e un pizzico di malinconia un aquilone dai mille colori, cui hai sempre tenuto tanto... che vola via.
    E vola "alto".
    sì ma tu non tagliarlo il filo dell'aquilone, dagli spago se vuoi, ma non separartene
    Anche perchè, ad esempio, uno dei momenti per me più interessanti di questo meeting, del quale non ho ancora fatto cenno perchè non ha coinvolto tutti, è stata la CONDIVISIONE (senza trattini) che tu e Dario avete avuto in assemblea sull'argomento dell'autonomia abitativa. L'assemblea raramente è più di un atto "tecnico" ma stavolta lo è stato decisamente.
    E non ho potuto fare a meno di notare ammirata l'enorme rispetto che hai per Dario. Che chiaramente si nota ogni volta che scrivi di lui, ma vedere il vostro rapportarsi è un'altra cosa
    Quindi, caro il mio ultimo dei moicani, cerca di tenerlo ben saldo quel filo, che l'aquilone ne ha ancora bisogno !
    Maddalena, mamma di Monica, 11 anni

  13. #13

    Predefinito

    Ho voluto attendere un paio di giorni per poter riflettere a freddo e assaporare in pieno tutto ciò che questo meeting per noi ha significato.
    Per noi è stato appena il secondo meeting e non abbiamo certo l'esperienza di gran parte del gruppo ma nonostante tutto ci siamo davvero sentiti facenti parte di una vera grande famiglia che ci accoglie ogni volta come se facessimo parte del gruppo da sempre,ci siamo potuti nuovamente confrontare con genitori che hanno già passato le esperienze che per noi ora sono nuove,abbiamo avuto modo di conoscere delle persone nuove davvero fantastiche,abbiamo potuto vedere i relativi fratelli e sorelle che stavano tra di loro e si cercavano come fossero stati loro a sua volta fratelli e per noi che ora aspettiamo un fratellino per Lisa ha significato davvero molto vedere appunto che persone straordinarie possono essere i fratelli e le sorelle.
    Sono stato inoltre contento di quel confronto di idee avuto sabato sera dopo cena....il forum e' importante ma poter esprimersi come in una tavola rotonda o con un forum a 4occhi talvolta fa bene in quanto si possono esprimere emozioni e paure che talvolta una tastiera non lascia trapelare.
    L'organizzazione di tutto e' stata magistrale e per questo ringrazio infinitamente Laura e la sua equipe dell'oratorio ( accoglienza,cibo,il don,i rapaci è tutto il resto ci hanno fatto sentire come se facessimo parte da sempre della vostra comunità ).
    Insomma i meeting ti riempiono il cuore,ti caricano,ti fanno capire in maniera incosciente che forse "i normali" siamo noi con i nostri bimbi,noi che sappiamo camminare a tre metri da terra per un sorriso ricevuto o per un grazie banalmente detto da un bambino. Sono orgoglioso di questa grande famiglia allargata di cui posso far parte grazie alla mia Lisa...un pezzo del mio cuore rimane sempre con voi.
    "Da soli si va più veloci,insieme si va più lontano"

  14. #14

    Predefinito

    Il nostro primo meeting... sabato mattina, quando anche mia mamma ha dovuto dirmi che non poteva accompagnarci, per un attimo ho esitato.
    Non vado! Ecco la mia scappatoia! Quante paure avevo: e se non mi piacciono le persone che incontro? E se vedere "tutti" mi fa stare male? Se vedere i bimbi e i ragazzi più grandi risveglia le angosce per il futuro? E se e se e se...? Però mentre mi facevo queste domande stavo già guidando verso sud, con Xavi che russava nel seggiolino rosso e io che nonostante tutto fischiettavo, anche se poi mi arrabbiavo ad ogni casello in cui la stupidasignoradellamacchinetta gridava "ARRIVEDERCI!" con la sua voce stridula.

    Beh voi lo sapevate già che i meeting fanno solo bene. Io non lo sapevo ancora.
    Ho scoperto che le paure si sono trasformate in speranza: quanti fratellini e sorelline, e che bel rapporto hanno! Spero anche io di avere altri figli! Come parla bene lei! Spero che anche Xavi da grande possa esprimersi così! Come sono affiatati! Spero che anche lui avrà tanti amici (con numeri pari o dispari di cromosomi)! Com'è dolce lui! Spero che anche Xavi sappia essere così educato! Come è bello/a! Come è serena la mamma! Che bella coppia che sono!
    Insomma se mio figlio è qui per insegnarmi a vedere il lato positivo mi sembra proprio che ci stia riuscendo!

    GRAZIE per aver organizzato tutto alla perfezione, per averci accolti e coccolati, per aver cacciato le mie paure e per avermi mostrato dal vivo le vostre splendide famiglie, ricordandomi grazie alla grande eterogeneità dei vostri bellissimi figli che mio figlio non sarà nessuno di loro, semplicemente sarà sé stesso, unico.

    Quote Originariamente inviato da aledario Visualizza il messaggio
    In questo meeting, in particolare... ho sperimentato più di altre volte la distanza (fisica più che emotiva) con tanti di voi. Ancor più evidente vedendo quanto invece erano stretti i rapporti che davanti ai miei occhi si intrecciavano e fiorivano.
    Siamo stati poco... dal pranzo al dopo cena di sabato.
    Piccola nota per Sandro... non abbiamo avuto tanto tempo per parlare, ho parlato con tua moglie e con Dario e ti posso garantire che la vostra presenza per me è stata importantissima.
    Dario è un ragazzo sveglio e molto dolce, mi ha dato tanta positività conoscerlo, così come Ilaria... vedere i ragazzi ormai adulti felici delle loro vite mi tranquillizza. Vedere la vostra famiglia serena, i vostri sorrisi, il rapporto di voi 5, mi ha ricordato che non possiamo decidere tutto ma possiamo decidere come vivere quel "tutto" che ci viene proposto, e la mia impressione è che voi lo stiate facendo alla grande. Anche da lontano - come dici tu - per me è stato importante.

    Al prossimo meeting!

  15. #15

    Predefinito

    Ciao a tutti!!
    ...è doveroso da parte mia dedicarvi un piccolo pensiero...al meeting (il primo) eravamo presenti solo la domenica,
    ma ciò è bastato per confermarmi che tutti voi siete belli proprio come è bello il nostro pianeta!!
    Vi leggo da quando è nata Alice e riporto a mio marito i vostri pensieri e discussioni e spesso siete i protagonisti dei nostri discorsi serali!
    Grazie di cuore per esserci!

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •