Privacy Policy
Pagina 1 di 3 123 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 15 su 39

Discussione: Tagliando Handicap per auto

  1. #1

    Predefinito Tagliando Handicap per auto

    a proposito della legge 104, qualcuno ha idea se ci spetta il tagliando per utilizzare i parcheggi riservati ai disabili?

  2. #2

    Predefinito Re: legge 104

    Quote Originariamente inviato da gigilori
    a proposito della legge 104, qualcuno ha idea se ci spetta il tagliando per utilizzare i parcheggi riservati ai disabili?
    Qui da noi la Asl di palestrina ci ha dato subito il contrassegno per il parcheggio , e la bambina percepisce assegno di accompagnamento, ma so che ogni regione fa un pò a modo suo

  3. #3

    Predefinito Re: legge 104

    Quote Originariamente inviato da gigilori
    a proposito della legge 104, qualcuno ha idea se ci spetta il tagliando per utilizzare i parcheggi riservati ai disabili?
    Prova a presentare l'istanza scritta al "competente" ufficio comunale citando l'art.28 della legge 104 e facci sapere cosa si inventano per non darTelo.
    Pregando poi, non sprecate parole..., perchè il Padre vostro sa di quali cose avete bisogno ancor prima che gliele chiediate [Mt. 6, 7-8]

  4. #4

    Predefinito Re: legge 104

    Quote Originariamente inviato da Nunzio
    Quote Originariamente inviato da gigilori
    a proposito della legge 104, qualcuno ha idea se ci spetta il tagliando per utilizzare i parcheggi riservati ai disabili?
    Prova a presentare l'istanza scritta al "competente" ufficio comunale citando l'art.28 della legge 104 e facci sapere cosa si inventano per non darTelo.
    La cosa mi interessa. Qui a Cagliari il Parcheggio non me l'hanno concesso, poiché, a loro dire, va dato soltanto a disabili con difficoltà deambulatorie (paraplegici, ciechi e così via) e non a minori seppur con sindrome di Down che oltretutto non hanno altre patologie.
    La cosa buffa è che in un Paese vicino Cagliari invece vengono concessi senza difficoltà. Riproverò citando l'articolo 28 della 104, ma temo l'ennesima riposta negativa.
    Ciao
    Francesco
    "Secondo alcuni autorevoli testi di tecnica aeronautica, il calabrone non può volare,
    a causa della forma e del peso del proprio corpo in rapporto alla superficie alare.
    Ma il calabrone non lo sa
    e perciò continua a volare"

  5. #5

    Predefinito Re: legge 104

    Quote Originariamente inviato da Francesco67
    Quote Originariamente inviato da Nunzio
    Quote Originariamente inviato da gigilori
    a proposito della legge 104, qualcuno ha idea se ci spetta il tagliando per utilizzare i parcheggi riservati ai disabili?
    Prova a presentare l'istanza scritta al "competente" ufficio comunale citando l'art.28 della legge 104 e facci sapere cosa si inventano per non darTelo.
    La cosa mi interessa. Qui a Cagliari il Parcheggio non me l'hanno concesso, poiché, a loro dire, va dato soltanto a disabili con difficoltà deambulatorie (paraplegici, ciechi e così via) e non a minori seppur con sindrome di Down che oltretutto non hanno altre patologie.
    La cosa buffa è che in un Paese vicino Cagliari invece vengono concessi senza difficoltà. Riproverò citando l'articolo 28 della 104, ma temo l'ennesima riposta negativa.
    Ciao
    Francesco
    Ho scoperto che qui a Cagliari la materia è espressamente disciplinata dal REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CONCESSIONE DEL CONTRASSEGNO DI PARCHEGGIO PER INVALIDI E PER L’ISTITUZIONE DEI PARCHEGGI RISERVATI approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n.7 del 21/02/2006 - rinvenibile sul sito del Comune - nel quale si dice che il parcheggio riservato spetta solo a chi ha “capacità di deambulazione sensibilmente ridotta, si intende la capacità residua di
    deambulazione che necessita il supporto di ausili e/o persona accompagnatrice o l’impossibilità di camminare". [/b]

  6. #6

    Predefinito Re: legge 104

    Quote Originariamente inviato da gigilori
    Quote Originariamente inviato da Francesco67
    Quote Originariamente inviato da Nunzio
    Quote Originariamente inviato da gigilori
    a proposito della legge 104, qualcuno ha idea se ci spetta il tagliando per utilizzare i parcheggi riservati ai disabili?
    Prova a presentare l'istanza scritta al "competente" ufficio comunale citando l'art.28 della legge 104 e facci sapere cosa si inventano per non darTelo.
    La cosa mi interessa. Qui a Cagliari il Parcheggio non me l'hanno concesso, poiché, a loro dire, va dato soltanto a disabili con difficoltà deambulatorie (paraplegici, ciechi e così via) e non a minori seppur con sindrome di Down che oltretutto non hanno altre patologie.
    La cosa buffa è che in un Paese vicino Cagliari invece vengono concessi senza difficoltà. Riproverò citando l'articolo 28 della 104, ma temo l'ennesima riposta negativa.
    Ciao
    Francesco
    Ho scoperto che qui a Cagliari la materia è espressamente disciplinata dal REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CONCESSIONE DEL CONTRASSEGNO DI PARCHEGGIO PER INVALIDI E PER L’ISTITUZIONE DEI PARCHEGGI RISERVATI approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n.7 del 21/02/2006 - rinvenibile sul sito del Comune - nel quale si dice che il parcheggio riservato spetta solo a chi ha “capacità di deambulazione sensibilmente ridotta, si intende la capacità residua di
    deambulazione che necessita il supporto di ausili e/o persona accompagnatrice o l’impossibilità di camminare". [/b]
    Quindi confermi quel che mi hanno detto. Pensi esista una via per appellarsi?
    Ma scusa, sei di Cagliari?
    Se quella foto non mi confonde, quello non è per caso Nicola?
    Ciao
    Francesco
    "Secondo alcuni autorevoli testi di tecnica aeronautica, il calabrone non può volare,
    a causa della forma e del peso del proprio corpo in rapporto alla superficie alare.
    Ma il calabrone non lo sa
    e perciò continua a volare"

  7. #7

    Predefinito Re: legge 104

    Si sono di Cagliari, e quello è proprio Nicola!!

  8. #8

    Predefinito

    Vi preghiamo di rispettare le regole del forum e di usare la funzione [ quote ] attivabile dal bottone "Riporta" solo quando necessario evitando riporti multipli, pena l'impossibilità di seguire lo svolgersi della discussione, Grazie
    Lo staff di Pianetadown.org

  9. #9
    Administrator Pinguino reale L'avatar di paola
    Registrato dal
    Jan 2006
    residenza
    Conza della Campania, Italy
    Età
    49
    Messaggi
    5,252

    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da gigilori
    capacità di deambulazione sensibilmente ridotta, si intende la capacità residua di
    deambulazione che necessita il supporto di ausili e/o persona accompagnatrice o l’impossibilità di camminare
    Praticamene ripete più o meno quello che dice la legge, il punto sta nell'interpretazione di quello che ho evidenziato in neretto, che è proprio il caso dei disabili mentali, che in molti casi (come da noi) viene fatto corrispondere al fatto di avere riconosciuta o meno l'ind di accompagnamento.
    Nel caso di ritardo mentale il problema non è di tipo "meccanico" ovvero camminano eccome se camminano, ma può diventarlo convincerli a camminare e la capacita di muoversi in autonomia (il saper attraversare la strada ad esempio), che è cosa ben diversa dal ridurre il tutto al deambula non deambula, quindi in quel caso necessitano di accompagnatore e quindi il tagliando spetta, nel caso sia concessa l'indennità di accompagnamento a maggior ragione non possono negarlo.
    Con questa interpretazione della legge (che non è solo mia) ci sono eccome i presupposti per fare un ricorso, ma magari basta far presente al comune di Cagliari tramite qualche delegazione di un'associazione territoriale che stanno prendendo una cantonata.
    "Ieri è storia, domani è un mistero, ma oggi è un dono e per questo si chiama presente"

  10. #10

    Predefinito

    ops, scusate ma non è molto chiaro come funziona il meccanismo delle risposte....
    Cmq grazie per il chiarimento, se vinceremo la causa contro l'INPS (stamattina avevo la prima udienza e sabato prossimo la visita dal CTU nominato dal Giudice) e ci verrà riconosciuto l'accompagnamento al posto della frequenza partirò all'attacco del Comune.

  11. #11

    Predefinito

    Credo che il moderatore si riferisca a me, in verità, e ha perfettamente ragione.
    Chiedo scusa
    Per il resto, se tu sei Luigi io sono Francesco il papà di Maria.
    Ciao e a presto
    Francesco
    "Secondo alcuni autorevoli testi di tecnica aeronautica, il calabrone non può volare,
    a causa della forma e del peso del proprio corpo in rapporto alla superficie alare.
    Ma il calabrone non lo sa
    e perciò continua a volare"

  12. #12

    Predefinito .

    ah ah, ciao Francesco, questo punto potremmo anche sentirci al telefono anzichè qui in chat!!! un bacio a Maria e al piccolo Davide!!

  13. #13

    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da paola
    Nel caso di ritardo mentale il problema non è di tipo "meccanico" ovvero camminano eccome se camminano, ma può diventarlo convincerli a camminare e la capacita di muoversi in autonomia (il saper attraversare la strada ad esempio), che è cosa ben diversa dal ridurre il tutto al deambula non deambula, quindi in quel caso necessitano di accompagnatore e quindi il tagliando spetta, nel caso sia concessa l'indennità di accompagnamento a maggior ragione non possono negarlo.
    Con questa interpretazione della legge (che non è solo mia) ci sono eccome i presupposti per fare un ricorso, ma magari basta far presente al comune di Cagliari tramite qualche delegazione di un'associazione territoriale che stanno prendendo una cantonata.
    Mi sembra un ragionamento perfetto.
    Proverò a discuterne al Comune, anche se ho poche speranze.
    Ciao
    Francesco
    "Secondo alcuni autorevoli testi di tecnica aeronautica, il calabrone non può volare,
    a causa della forma e del peso del proprio corpo in rapporto alla superficie alare.
    Ma il calabrone non lo sa
    e perciò continua a volare"

  14. #14

    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da Francesco67

    Mi sembra un ragionamento perfetto.
    Proverò a discuterne al Comune, anche se ho poche speranze.
    Poichè i nostri Padri del Diritto ci hanno insegnato che le norme vanno interpretate in modo che abbiano un senso, potresti chiedere a quei simpaticoni del Comune (e forse dell'ASL verso cui i primi dovrebbero inoltrare le Tue istanze) di interpretare l'art.28 secondo i desideri di quei mai a sufficienza compianti Padri del Diritto?
    Pregando poi, non sprecate parole..., perchè il Padre vostro sa di quali cose avete bisogno ancor prima che gliele chiediate [Mt. 6, 7-8]

  15. #15

    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da Nunzio
    Poichè i nostri Padri del Diritto ci hanno insegnato che le norme vanno interpretate in modo che abbiano un senso, potresti chiedere a quei simpaticoni del Comune (e forse dell'ASL verso cui i primi dovrebbero inoltrare le Tue istanze) di interpretare l'art.28 secondo i desideri di quei mai a sufficienza compianti Padri del Diritto?
    Ti farò sapere.
    Ciao
    Francesco
    "Secondo alcuni autorevoli testi di tecnica aeronautica, il calabrone non può volare,
    a causa della forma e del peso del proprio corpo in rapporto alla superficie alare.
    Ma il calabrone non lo sa
    e perciò continua a volare"

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •