Privacy Policy
  • Facebook

    Se vuoi seguirci su su Facebook puoi:
    iscriverti al nostro gruppo
    seguire la nostra pagina
    chiedere l'amicizia al nostro profilo
  • Concorso per le scuole



    La premiazione é avvenuta a Bisceglie il 30 maggio 2015 nella sala conferenze del Museo Diocesano .

    Se vuoi vedere l'intervento di Ilaria Di Prima che ha emozionato i presenti clicca qui.

    Ecco i vincitori di questa edizione del concorso!!!

    Scuola dell'infanzia – Categoria Arti figurative
    Scuola materna Monticelli Brusati (Brescia)
    Classe Bolle rosa
    Motto: Dolcemente insieme

    Scuola dell'infanzia – Categoria Multimediale
    Scuola materna S. Teresa del Bambin Gesù, Marene (Cuneo)
    Classe bambini di 5 anni
    Motto: Tutti insieme è più bello

    Scuola dell'infanzia – Letterario
    Non assegnato

    Scuola primaria – Categoria Arti figurative
    G.G. Trissino, Sandrigo (Vicenza)
    Classe 5 A
    Motto: Saremo note della stessa melodia

    Scuola primaria – Categoria Multimediale
    Primo Comprensivo Lissone, Lissone (Monza Brianza)
    Classe 2A
    Motto: Il mio paese in un piatto

    Scuola primaria – Categoria Letterario
    I.C. N. 1 Mogliano Veneto, Mogliano Veneto (Treviso)
    Classi 4 A e 4 B
    Motto: tanti petali ....un unico fiore

    Scuola secondaria di primo grado - Categoria Arti figurative
    Istituto comprensivo Galilei – Parini, Busto Arsizio (Varese)
    Classe 3 E
    Motto: Il museo siamo noi

    Scuola secondaria di primo grado - Categoria Multimediale
    I.C.S. "Italo Calvino", Catania
    Classe 2 A
    Motto: Insieme si può


    Scuola secondaria di secondo grado - Categoria Arti figurative
    Isis Leonardo da Vinci, Portogruaro (Venezia)
    Classe 1 D PIA
    Motto: Con la zumba un calcio alla paura

    Scuola secondaria di secondo grado - Categoria Multimediale
    Istituto Superiore "Il Tagliamento", Spilimbergo (Pordenone)
    Classi 3 CP, 3 AM, 5 AG, 4 AG, 2 AC, 4 AC
    Motto: Il teatro unisce oltre ogni aspettativa

    Scuola secondaria di secondo grado - Categoria Letterario
    IISS Gigli – Rovato (Brescia)
    Classe 4C
    Motto: Come noi

    Con il patrocinio del Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca (MIUR) e del Coordown.
    Se sei interessato e vuoi tenerti informato sul concorso e le nostre attività clicca "Mi piace" sulla pagina FB dedicata al concorso! e visita il sito apposito http://www.pinguinineldeserto.org


    Per informazioni per il pernottamento e adesione al meeting guardate qui



    La città ideale
    Seconda edizione del concorso a tema per le scuole di ogni ordine e grado sul tema della disabilità intellettiva.
    Il concorso si propone come strumento per riflettere all’interno delle classi sul tema della disabilità intellettiva-relazionale, l’appartenenza a pieno titolo alla società civile di chi ne è soggetto e il ruolo di ognuno affinché questo diritto fondamentale venga riconosciuto.
    Per maggiorni dettagli visita il sito dedicato

    Elenco completo dei vincitori



    Concorso a tema per le scuole di ogni ordine e grado sul tema della disabilità intellettiva

    L'associazione PianetaDown con il Patrocinio del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca ha indetto la prima edizione del concorso "Pinguini nel deserto", aperto alle scuole di ogni ordine e grado presenti sul territorio nazionale italiano, che si è tenuto dal 13-09-2009 al 5-12-2009.

    "Pinguini nel deserto" vuole essere l'occasione per una riflessione di gruppo sulla disabilità intellettiva-relazionale, con particolare riferimento alla Sindrome di Down.
    Qual è la percezione che si ha a livello individuale e di gruppo della disabilità intellettiva? Quali sentimenti istintivi genera l'incontro-scontro con essa nella realtà quotidiana? Quali le dinamiche di esclusione e di inclusione che si sviluppano a livello personale e di gruppo? Come favorire queste ultime a scapito delle prime? Quali strumenti abbiamo a disposizione e quali sarebbero necessari?
    La riflessione dovrà essere proposta e condivisa attraverso l'utilizzo di forme artistico-espressive, a partire da una "traccia" data, consistente in un'immagine allegata al presente bando di concorso, e nel suo breve commento.

    Per maggiori dettagli visita il sito dedicato.