Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 15 su 21

Discussione: Indennità di frequenza

  1. #1

    Predefinito Indennità di frequenza

    Scusate, ho bisogno di aiuto... Mio marito non vuole appoggiassi ai sindacati per fare le richieste di indennità...morale, non riusciamo a venire a capo di niente! La visita l'abbiamo fatta ed e' stata accertata la sindrome. Ora e' arrivata una lettera che dice che possiamo chiedere l'indennità di frequenza solo presentando dei documenti che attestino che siamo iscritti ad un centro di riabilitazione o simili, questo dal 2010. Qualcuno sa qualcosa? Sapete dirmi cosa fare? Grazie

  2. #2
    Super Moderator Pinguino reale L'avatar di maddy
    Registrato dal
    May 2008
    residenza
    brianza
    Età
    46
    Messaggi
    2,028

    Predefinito

    La vostra bimba fa qualche terapia? tipo fisioterapia? se è così dovete richiedere al centro dove la fa una dichiarazione di frequenza, loro sapranno certamente di che si tratta. Altrimenti vale anche la frequenza dell'asilo nido.
    In pratica l'indennità di frequenza è legata appunto alla frequenza di qualcosa di riabilitativo o educativo. Se per il momento non fa nulla di ciò, non vi spetta nulla finchè non comincia.
    L'accompagnamento invece non è legato alla frequenza di nulla. Se non vi hanno dato l'accompagnamento ma solo la frequenza, vi conviene fare ricorso. Pare che adesso sia relativamente più semplice vincere.
    Maddalena, mamma di Monica, 7 anni

  3. #3
    Administrator Pinguino reale L'avatar di zioudino
    Registrato dal
    Jan 2011
    residenza
    Provincia di Cuneo
    Età
    38
    Messaggi
    1,241

    Predefinito

    Quoto Maddy...tutto giusto...premetto che noi la visita dobbiamo ancora farla, quindi molti passaggi ancora ci mancano... ma ti chiedo una cosa solo per capire bene: visto che la pratica per la richiesta della frequenza è la stessa dell'invalidità (quindi quando si va a fare la visita è la commissione che decide se spetta la frequenza o l'invalidità)...a voi hanno già attribuito solo la possibilità di avere la frequenza? Ve l'hanno proprio specificato? Perchè allora forse vale proprio la pena provare a informarsi sull'eventualità di un ricorso, no?
    L'anatroccolo non diventa cigno ma vola lo stesso!

  4. #4

    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da zioudino Visualizza il messaggio
    ma ti chiedo una cosa solo per capire bene: visto che la pratica per la richiesta della frequenza è la stessa dell'invalidità (quindi quando si va a fare la visita è la commissione che decide se spetta la frequenza o l'invalidità)...a voi hanno già attribuito solo la possibilità di avere la frequenza?
    L'indennità di frequenza è subordinata all'ottenimento dell'invalidità al 100%, non sono due cose diverse.
    L'invalidità al 100% certifica la condizione della persona (minore in questo caso), e da diritto ad alcune prestazioni anche economiche. l'indennità di frequenza viene data ad un minore CHE ABBIA OTTENUTO IL 100% DI INVALIDITA' posto che "frequenti" (appunto) o un servizio riabilitativo (NPI per es.) o uno educativo (asilo nido) o la struttura scolastica. Se l'indennità è legata alla frequenza di una struttura scolastica verrà riconosciuta solo per i mesi in cui vi è l'effettiva frequenza (sett/giugno per la scuola o sett/luglio per il nido), se è legata alla frequenza di un percorso riabilitativo, allora può essere riconosciuta anche per tutto l'anno, a seconda dei mesi di effettiva frequenza al centro riabilitativo.
    Per questo motivo dopo aver ottenuto l'invalidità al 100%, per avere fisicamente il corrispettivo economico dell'indennità di frequenza, è necressario presentare certificazione di "cosa" viene frequentato e per quanto tempodirettamente all'INPS.
    Fa rumore camminare tra gli ostacoli del cuore! (Ligabue - Gli ostacoli del cuore)

  5. #5

    Predefinito

    Noi abbiamo fatto la visita e la carta del medico legale dice che abbiamo diritto alla frequenza. Agata frequenta la NPI della nostra asl. Come faccio poi a chiedere l'accompagnamento? Ma lo danno a tutti?

  6. #6

    Predefinito

    confermo che per avere l'accompagnamento devi fare ricorso e noi ci siamo affidati ad un patronato. Con la nuova normativa INPS dovrebbero concederla subito presentando la mappa cromosomica dato che i down sono riconosciuti invalidi al 100%. Nella pratica odierna non so se sia proprio come è in teoria stabilito appunto con questo articolo INPS. Noi molti anni fa abbiamo dovuto fare due ricorsi con aggravamento ma alla fine dopo più di 6 anni dalla nascita ci hanno dato anche tutti gli arretrati. Consiglio comunque i patronati che fanno di queste pratica a decine e sanno meglio come muoversi.
    noi sorteggiati dal computer di Dio!!

  7. #7

    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da mikytrava Visualizza il messaggio
    Noi abbiamo fatto la visita e la carta del medico legale dice che abbiamo diritto alla frequenza. Agata frequenta la NPI della nostra asl. Come faccio poi a chiedere l'accompagnamento? Ma lo danno a tutti?
    Voi che domanda avete fatto? Avete chiesto l'indennità di accompagnamento o l'indennità di frequenza?
    Aldo, capo famiglia del Mulino Bianco

  8. #8

    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da aldo Visualizza il messaggio
    Voi che domanda avete fatto? Avete chiesto l'indennità di accompagnamento o l'indennità di frequenza?

    la domanda che si fa è uguale per tutti ed è quella per ottenere l'invalidità civile, da li poi a seconda della gravità che la commissione stabilisce (100% o 100% + Ind.acc) vi è associata o l'indennita di frequenza (invalidità riconosciuta al 100%- pari ad euro 280 circa) o l'indennità di accompagnamento(invalidità riconosciuta al 100% + diritto all'accompagnamento pari ad euro 490 circa).

    L'indennità di accompagnamento DOVREBBE SPETTARE PER LEGGE (vedi la circolare INPS di dicembre 2010, che richiama una normativs del 2007) purtroppo spesso questa norma non viene applicata. Puoi fare ricorso appellandoti alla circolare ministeriale del 2010.
    Fa rumore camminare tra gli ostacoli del cuore! (Ligabue - Gli ostacoli del cuore)

  9. #9

    Predefinito

    Mi batte il cuore a duemila mi è arrivata adesso la lettera dell'INPS
    Lacommisione medica riconosce :
    minore invalido con difficoltà persistenti a svolgere i compiti e le funzioni proprie della sua età (L.118/71 L.289/90) indennità di frequenza
    ESONERO DA FUTURE VISITE DI REVISIONE PER L'APPLICAZIONE DEL DM 2/8/2007 - NO

    REVISIONE ANNO 2013 MESE 05

    HO SENTITO ORA IL CAF CHE MI HA DETTO DI INVIARLE I DOCUMENTI E LEI MI PREPARERA' UN FOGLIO DA COMPILARE E NEL QUALE SERVE ANCHE LA FIRMA DI MIO MARITO CHE MI CONSENTE DI RISCUOTERE. MA NON POTREI APRIRLE UN CONTO ALLA POSTA?VOI COME FATE?
    SOPRA HO LETTO CHE LA FREQUENZA E' UGUALE ALL'ACCOMPAGNAMENTO, MA LA SIG. DEL CAF HA DETTO DI NO E CHE SARA' L'INPS UNA VOLTA RICEVUTO TUTTO CHE DECIDERA' SE CONCEDERGLIELA.
    Ultima modifica di CometaLudo; 18-07-2012 a 13:40
    Virginia mamma di Ludovica (22.11.11)
    - L'essenziale è invisibile agli occhi -

  10. #10
    Administrator Pinguino reale L'avatar di paola
    Registrato dal
    Jan 2006
    residenza
    Campania
    Età
    41
    Messaggi
    4,678

    Predefinito

    No Virginia assolutamente! L'indennità di frequenza non è affatto uguale all'accompagnamento e dovete opporvi alla decisione, tentando per via bonaria direttamente all'INPS prima e con ricorso subito dopo (entro i 6 mesi).
    Guarda questa discussione: Indennità di accompagnamento e ricorsi
    "Ieri è storia, domani è un mistero, ma oggi è un dono e per questo si chiama presente"

  11. #11

    Predefinito

    Grazie Paola, ma quindi ora come dovrei agire inviare io all'inps all'att.ne del Prof. Piccioni la pratica o la faccio inviare dalla sig.ra del Caf?
    Virginia mamma di Ludovica (22.11.11)
    - L'essenziale è invisibile agli occhi -

  12. #12
    Administrator Pinguino reale L'avatar di paola
    Registrato dal
    Jan 2006
    residenza
    Campania
    Età
    41
    Messaggi
    4,678

    Predefinito

    Dipende se si fa pagare visto che le dici cosa deve fare : twisted:
    Battute a parte vedi tu se riesci a seguirti la pratica da sola oppure se sei più tranquilla se la segue il CAF

  13. #13

    Predefinito

    Ma oltre al valore economico ha differenze la frequenza dall'accompagnamento a livello di diritti?
    Virginia mamma di Ludovica (22.11.11)
    - L'essenziale è invisibile agli occhi -

  14. #14
    Administrator Pinguino reale L'avatar di paola
    Registrato dal
    Jan 2006
    residenza
    Campania
    Età
    41
    Messaggi
    4,678

    Predefinito

    Sì! Per l'acquisto auto ad esempio, per il fatto che è indipendente dal resto e per la gravità quando si va a valutate la quantità delle ore di sostegno.

  15. #15

    Predefinito

    OK
    Ora ho appena parlato con un collaboratore del professore dell'inps mi ha detto di inviargli tramite fax tutta la documentazione di Ludo con allegata la lettera dell'inps arrivata oggi, la valuterà la commissione superiore medica e mi chiameranno per una visita che definirà al 100x100 l'accompagno!
    Efficientissi....................... x ora, ma vedremo! Che fatica però! :S
    Virginia mamma di Ludovica (22.11.11)
    - L'essenziale è invisibile agli occhi -

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •